Twitter

Resta in contatto

Per rimanere aggiornato sulle attività di OCP, compila il form









Progetti speciali

In questa sezione presentiamo le ricerche e i materiali di approfondimento realizzati anno per anno dall'Osservatorio su indicazione della Commissione di Indirizzo.

Nati con la Cultura: per un museo Family and Kids friendly
2017

L'Osservatorio Culturale del Piemonte ha sviluppato il progetto "Nati con la Cultura: per un museo Family and Kids friendly" con Abbonamento Musei Piemonte e Fondazione Medicina a Misura di Donna, nell'ambito del bando OPEN di Compagnia di San Paolo.
Il gruppo di lavoro ha elaborato il "Decalogo per un museo family and kids friendly", il "Manifesto per gli operatori" e il "Manifesto per le famiglie", che delineano quali caratteristiche debba avere un museo per attrarre e ospitare nel modo migliore le famiglie con bambini in età 0-6 anni.
Decalogo per un Museo Family and Kids Friendly
Manifesto per gli operatori museali
Manifesto per le famiglie

La partecipazione culturale in Piemonte nel 2016
2017

L'OCP ha realizzato un documento nel quale vengono presentate elaborazioni pensate per approfondire i dati sulla partecipazione alle attività culturali della popolazione in Piemonte nel 2016.
Le informazioni qui presentate derivano da un'analisi dei dati messi a disposizione da ISTAT nell'ambito dell'Indagine Multiscopo 2016 che descrive le attività svolte nel tempo libero dai cittadini e che considera attività culturali la frequentazione di cinema, musei, teatri e concerti, la lettura di libri e quotidiani e l'uso di tv, radio e internet.
Consulta il documento

Musei, aree archeologiche e monumenti in Piemonte nel 2015
2017

L'OCP ha realizzato un documento in cui sono presentati in forma sintetica alcuni dati e informazioni relativi al patrimonio museale del Piemonte: tipologia di struttura espositiva e di bene o collezione, servizi, tipo di gestione, rapporti con il territorio e pubblico.
Le elaborazioni derivano da un'analisi dei dati sul patrimonio in Italia resi disponibili da Istat e raccolti nell'ambito dalla rilevazione a carattere censuario condotta nel 2016 in collaborazione con il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, le Regioni e le Province autonome.
Consulta il documento

Spettacolo dal vivo in Piemonte 2013-2015
2016

Il documento presenta i dati relativi al numero di rappresentazioni, biglietti venduti e incassi al botteghino registrati dalle attività di spettacolo dal vivo in Piemonte nel triennio 2013-2015. Partendo dai dati pubblicati nell'Annuario Statistico SIAE, si fornisce il riepilogo di teatro, danza e musica sul territorio piemontese.
Consulta il documento

Biblioteche in Piemonte. Tra innovazione e trasformazione
2015

L'Osservatorio Culturale del Piemonte ha condotto una ricerca volta a indagare i cambiamenti in atto nel mondo delle biblioteche piemontesi e le sfide che queste saranno chiamate ad affrontare nell'immediato futuro.
Report di ricerca
Presentazione

Vent'anni di Abbonamento Musei Torino Piemonte
2015

L'Osservatorio Culturale del Piemonte ha curato e realizzato – in collaborazione con l'Associazione Torino Città Capitale Europea – una pubblicazione che tratta i vent'anni di Abbonamento Musei Torino Piemonte.
Pubblicazione

Spettacolo dal vivo in Piemonte 2012-2014
2015

Il documento presenta i dati relativi al numero di rappresentazioni, biglietti venduti e incassi al botteghino registrati dalle attività di spettacolo dal vivo in Piemonte nel triennio 2012-2014. Partendo dai dati pubblicati nell'Annuario Statistico SIAE, si fornisce il riepilogo di teatro, danza e musica sul territorio piemontese.
Consulta il documento

Indagine sul pubblico e valutazione di impatto economico dello Storico Carnevale di Ivrea
2014

L'Osservatorio Culturale del Piemonte ha realizzato un'indagine, promossa da Camera di Commercio di Torino e Fondazione dello Storico Carnevale di Ivrea, sugli impatti economici dell'edizione 2014 dello Storico Carnevale di Ivrea. Attraverso la somministrazione di questionari al pubblico sono state raccolte informazioni utili da un lato a definire il profilo socio-anagrafico dei partecipanti e il giudizio attribuito alla manifestazione, dall'altro a ricostuire la ricaduta economica lorda dell'evento.
Consulta la sintesi della ricerca

Spettacolo dal vivo in Piemonte 2011-2013
2014

Il documento presenta i dati relativi al numero di rappresentazioni, biglietti venduti e incassi al botteghino registrati dalle attività di spettacolo dal vivo in Piemonte nel triennio 2011-2013. Partendo dai dati pubblicati nell'Annuario Statistico SIAE, si fornisce il riepilogo di teatro, danza e musica sul territorio piemontese.
Consulta il documento

Turin Marathon 2013. Indagine sull'impatto generato
2014

L'Osservatorio Culturale del Piemonte ha realizzato, su indicazione della Camera di Commercio, una ricerca sugli impatti economici generati dalla 27esima edizione del Turin Marathon Day, avvenuto a Torino nel novembre del 2013. Le informazioni utili all'indagine sono state acquisite tramite il sistema di iscrizione on line alla maratona, integrato con domande sulle modalità di permanenza a Torino, e grazie alla somministrazione di questionari al pubblico e agli espositori che hanno partecipato all'evento.
Consulta il report

Analisi dell'impatto socio-economico del Salone Internazionale del Libro 2013
2014

L'OCP ha realizzato, su indicazione della Camera di Commercio, una ricerca sull'impatto e sulle ricadute generate dal Salone del Libro sul territorio nel 2013.
Attraverso 1.233 interviste al pubblico del Salone, 84 interviste agli espositori e l'analisi dei dati messi a disposizione dalla Fondazione per il Libro e GL Events, l'Osservatorio ha delineato il profilo socio-anagrafico del pubblico e ha ricostruito la dimensione economica complessiva dell'evento considerando le principali voci di spesa che vi ruotano attorno.
Consulta la sintesi

Spettacolo dal vivo in Piemonte 2010-2012
2014

Il documento presenta i dati relativi al numero di rappresentazioni, biglietti venduti e incassi al botteghino registrati dalle attività di spettacolo dal vivo in Piemonte nel triennio 2010-2012. Partendo dai dati pubblicati nell'Annuario Statistico SIAE, si fornisce il riepilogo di teatro, danza e musica sul territorio piemontese.
Consulta il documento

Il valore dell'arte contemporanea. Indagine sul pubblico delle arti contemporanee 2012
2013

L'OCP ha realizzato una ricerca sull'impatto generato dal weekend delle arti contemporanee nel 2012 a Torino. Obiettivo della ricerca, commissionata dalla Camera di Commercio di Torino, è stato quello di fornire una quantificazione del ritorno economico del settore arte sul territorio.
Consulta la sintesi dei dati
Consulta il report

Gli istituti culturali in Piemonte. Una prima ricognizione
2013

L'Osservatorio ha realizzato una prima esplorazione degli istituti culturali attivi in Piemonte. Grazie all'adesione all'indagine di circa 70 istituzioni è stato possibile fornire una prima ricostruzione dei rapporti istituzionali e operativi tra i diversi soggetti, della rete di relazioni, dei nodi del sistema di networking e una mappatura degli stakeholders istituzionali coinvolti.
Consulta il report

Torino Jazz Festival 2013. Indagine sul pubblico e valutazione di impatto
2013

L'OCP ha realizzato, su indicazione della Città di Torino e della Camera di Commercio, un'indagine sul pubblico dell'edizione 2013 del Torino Jazz Festival con l'obiettivo di definire il profilo socio-anagrafico dell'utenza e analizzare il rapporto tra pubblico e festival in termini di fedeltà, frequenza e modalità di partecipazione. La ricerca ha inoltre analizzato l'efficacia e il grado di utilizzo dei mezzi di comunicazione del festival e raccolto i giudizi del pubblico sull'esperienza e su alcuni aspetti dell'offerta del festival, come l'accessibilità, le sedi degli spettacoli e la qualità della programmazione.
Consulta il report

Valutazione dell'impatto economico del Salone Internazionale del Gusto - Terra Madre 2012
2013

La Camera di Commercio di Torino ha commissionato all'Osservatorio un'indagine sulle ricadute sociali ed economiche generate sul territorio da Salone del Gusto e Terra Madre che, nell'edizione 2012, si sono fusi in un unico grande evento. L'indagine ha preso in considerazione, valutato e analizzato: il profilo socio-anagrafico e l'identità del visitatore del Salone; gli aspetti motivazionali inerenti la partecipazione ei comportamenti di fruizione dei visitatori; il gradimento per l'iniziativa; la percezione e conoscenza dei diversi aspetti identitari, contenutistici e di offerta del Salone del Gusto e di Terra Madre; la ricostruzione dell'impatto economico e dei benefici addizionali derivanti dalla spesa indiretta generata dai visitatori del Salone per ristorazione, pernottamento, mobilità, tempo libero e shopping.
Consulta il report

Approfondimento sull'esercizio cinematografico in Piemonte 2012
2013

L'approfondimento, realizzato a partire dai dati SIAE, fornisce una mappatura degli esercizi cinematografici in Piemonte nel 2012 e analizza, su base provinciale e in un intervallo temporale di sei anni, le tipologie di struttura presenti, la domanda e l'offerta di cinema e le quote di mercato dei film proiettati.
Consulta il report

Approfondimento sull'esercizio cinematografico in Piemonte 2011
2013

L'approfondimento, realizzato a partire dai dati SIAE, fornisce una mappatura degli esercizi cinematografici in Piemonte nel 2011 e analizza, su base provinciale e in un intervallo temporale di sei anni, le tipologie di struttura presenti, la domanda e l'offerta di cinema e le quote di mercato dei film proiettati.
Consulta il documento

Monitoraggio della domanda generata dal festival MiTo e relativi impatti economici
2012

Focus della ricerca, realizzata dall'OCP e commissionata dalla Camera di Commercio di Torino, è stata la ricostruzione del profilo del pubblico che ha partecipato alle diverse iniziative del festival Mito nell'anno 2012. Oltre a prestare attenzione alla profilazione dell'utenza, la ricerca ha presentato una quantificazione della dimensione economica generata dall'evento, considerando il sistema di spesa diretto e indiretto derivante dalla partecipazione del pubblico e del personale artistico e tecnico coinvolto dalla manifestazione.
Consulta la sintesi dei dati

Incontro "Europa Creativa 2014-2020"
2012

Organizzato dall'Osservatorio Culturale del Piemonte, l'incontro "Europa Creativa 2014-2020: le sfide delle industrie culturali e creative per gli operatori culturali", si è focalizzato su Creative Europe, il programma europeo volto a sostenere la produzione culturale e creativa.
Guarda i video dell'incontro

E.R.I.C.A. - Enriching Regional Innovation Capabilities in the Service Economy
2011-2012

Quali sono le relazioni tra enogastronomia e industria culturale e creativa? Quali le diverse modalità attraverso cui queste relazioni vengono declinate? L'Osservatorio, con il dipartimento di Scienze Sociali dell'Università di Torino, ha partecipato alla ricerca pluriennale volta a delineare i tratti di una relazione complessa, a scoprire le potenzialità, le criticità e le vie possibili per far incontrare l'economia della conoscenza con alcuni dei settori produttivi più tradizionali.

Convegno internazionale "Cultura al futuro. Giovani, consumi culturali, nuove tecnologie e creatività"
2010

In collaborazione con IRES Piemonte, OCP ha organizzato un convegno internazionale sul tema delle pratiche culturali giovanili e delle nuove tecnologie. Hanno preso parte all'incontro Osservatori Culturali e policy maker locali e internazionali.
Tutti i materiali raccolti dagli Osservatori Culturali in occasione del convegno sono disponibili sul blog www.younglances.blogspot.com.

Destinazione Torino - Una meta turistica che conquista i visitatori
2010

A diversi anni dalle Olimpiadi e Paralimpiadi e dal rilancio dell'immagine internazionale di Torino, l'Osservatorio Culturale del Piemonte in collaborazione con Sviluppo Piemonte Turismo ha condotto un'indagine per conoscere l'impatto turistico sulla città, descrivere il fenomeno dei visitatori nel suo complesso e definire uno o più modelli di soggiorno, di consumo, di soddisfazione.

Indagine sulla lettura. Parte II - Leggere i lettori
2010

Seconda tappa del percorso di ricerca sulla lettura in Piemonte. Con questa indagine, realizzata attraverso 1.300 interviste telefoniche e 4 focus group, l'Osservatorio ha effettuato una ricognizione dei lettori e dei non lettori in regione e ha analizzato il rapporto tra le persone e i libri in termini di preferenze, le modalità di reperimento e di lettura, le modalità di avvicinamento alla lettura e i significati attribuiti alla pratica della lettura, le motivazioni e i fattori che ostacolano la lettura, l'utilizzo di media digitali per il reperimento di contenuti informativi.

Nuove tecnologie e consumi culturali
2009

OCP ha realizzato un'indagine sul rapporto tra nuove tecnologie e abitudini/pratiche culturali. Obiettivo della ricerca è stato analizzare in che modo le nuove modalità di accesso ai contenuti modificano - qualitativamente e quantivativamente - la domanda e il consumo culturale tradizionale.

Indagine sulla lettura. Parte I - Leggere i lettori
2009

Prima tappa dell'indagine conoscitiva condotta dall'Osservatorio sulla lettura e i lettori in Piemonte. L'obiettivo dell'analisi, realizzata presso 13 biblioteche civiche e 8 eventi di promozione della lettura, è stato quello di fornire indicazioni utili a impostare politiche e strategie di promozione, sviluppo e avvicinamento alla lettura ancorate ai contesti territoriali e calibrate sulle esigenze di specifiche tipologie di utenti.

Studio sulle Residenze Multidisciplinari in Piemonte
2009

L'Osservatorio ha realizzato uno studio riepilogativo che, sulla base dei monitoraggi condotti nel triennio 2006-2008, fornisce un quadro complessivo delle Residenze Multidisciplinari piemontesi e presenta alcuni casi studio utili a delineare le tematiche comuni e le principali criticità.

Carta Pyou
2009

L'Osservatorio ha realizzato in collaborazione con l'Associazione Torino Città Capitale Europea uno studio di fattibilità per la creazione di una "carta cultura" destinata ai giovani, con l'obiettivo di rafforzarne i consumi culturali e a favorire scambi e mobilità giovanile.

Turismo e musei in Piemonte: un bilancio
2008

In concomitanza con la Giornata Internazionale dei Musei, ICOM Italia, Città di Torino, Regione Piemonte, Touring Club Italiano e Osservatorio Culturale del Piemonte hanno organizzato un seminario per analizzare lo sviluppo dei musei piemontesi nel periodo 2001-2008, a partire dai dati raccolti a livello comunale e regionale.

Indagine sul pubblico dei musei e beni culturali
2007-2008

A distanza di sette anni dalla precedente ricerca, l'Osservatorio ha condotto un'indagine ad ampio spettro sul pubblico di alcuni tra i principali musei del territorio regionale. Gli obiettivi sono stati quelli di ricostruire il profilo socio-culturale e i comportamenti di fruizione del visitatore museale, valutare l'efficacia della comunicazione, analizzare la soddisfazione per l'offerta, ricostruire il peso e la natura della dimensione turistica, rilevare i principali cambiamenti rispetto alle evidenze dell'indagine precedente.

Monitoraggio delle Residenze Multidisciplinari
2006-2008

Dal 2006 al 2008 l'Osservatorio ha realizzato un monitoraggio sulle Residenze Multidisciplinari in Piemonte, analizzando le prospettive dei tre attori che danno vita al progetto: le compagnie teatrali, il pubblico e le amministrazioni che stipulano la convenzione con le compagnie. Obiettivi del monitoraggio: conoscere le modalità di funzionamento delle Residenze, comprendere la geografia dei rapporti con il tessuto locale, individuare possibili linee di sviluppo, valutare gli effetti che tale modello produce.

Progetto PIA II - Progetti Integrati d'Area e Beni Culturali: linee guida per la progettazione e la valutazione
2007

L'Osservatorio ha condotto una ricerca sulle diverse tipologie di progetti integrati (Progetti Integrati d'Area, Programmi di Sviluppo Locale, Interreg) con lo scopo di individuare un set di indicatori e requisiti necessari a monitorare e valutare le modalità di finanziamento per musei e beni culturali all'interno di progetti di valorizzazione integrata e misurare i relativi impatti sullo sviluppo locale.

Indagine conoscitiva sul mercato del documentario in Italia. Il caso del Piemonte
2006

L'Osservatorio ha realizzato un approfondimento volto a descrivere il sistema del documentario in Piemonte, i suoi segmenti di mercato e i suoi aspetti strutturali. Attraverso incontri di discussione con gli operatori, sono state messe in luce criticità e potenzialità del comparto. Lo studio è stato parte di una ricerca più ampia relativa all'intero contesto nazionale.

Indagine sul pubblico di "Torino Settembre Musica 2005"
2005

L'indagine sul pubblico dell'edizione 2005 del festival torinese, realizzata dall'Osservatorio e promossa dalla Città di Torino, ha analizzato il profilo socio-demografico dell'utenza e il suo gradimento per i servizi e per l'offerta. Ha inoltre affrontato gli aspetti che caratterizzano il processo decisionale del pubblico e i significati da esso attribuiti all'esperienza musicale.

Indagine sul pubblico dei festival dell'estate torinese: Chico Bum Festival, Colonia Sonora, Traffic Free Festival
2005

L'Osservatorio Culturale del Piemonte ha realizzato un'indagine sui festival dell'estate torinese 2005. Qual è il loro pubblico? Come partecipa agli eventi? Quali sono le sfide che le politiche culturali sono chiamate ad affrontare?

Indagine sul pubblico di "Torino Settembre Musica 2004"
2004

L'indagine sul pubblico dell'edizione 2004 del festival torinese, realizzata dall'Osservatorio e promossa dalla Città di Torino, ha analizzato il profilo socio-demografico dell'utenza, il suo gradimento per i servizi e per l'offerta, il suo processo decisionale e i significati attribuiti all'esperienza musicale.
La ricerca presenta inoltre un approfondimento sul rapporto tra giovani e musica colta.

Valutazione delle modalità di rapporto tra la Regione Piemonte e gli operatori dello spettacolo dal vivo
2004

La ricerca, realizzata dall'Osservatorio e promossa dalla Direzione Promozione Attività Culturali Istruzione e Spettacolo della Regione Piemonte, ha valutato le esigenze e le aspettative degli operatori culturali attraverso la verifica del grado di soddisfazione dei soggetti beneficiari di contributi economici. La ricerca ha dato origine alla costruzione di un set di indicatori utili alla Direzione per valutare l'impiego delle risorse economiche nella promozione delle attività culturali. La rilevazione delle istanze è avvenuta attraverso una serie di incontri diretti con gli operatori dello spettacolo dal vivo.

Indagine sull'associazionismo del volontariato culturale in Provincia di Torino
2004

L'Osservatorio ha realizzato un censimento delle associazioni torinesi di volontariato culturale e una loro prima mappatura, che ha consentito di definire la consistenza e le caratteristiche del settore. L'indagine ha permesso di identificare ambiti di intervento, aspetti anagrafici, organizzativi e dimensionali, funzioni, attività e competenze specifiche delle associazioni stesse. Ha inoltre indagato tendenze, opportunità e vincoli presenti nell'attività di volontariato culturale.

Globalizzazione e politiche culturali: le sfide delle nuove dimensioni urbane
2004

"Globalizzazione e politiche culturali: le sfide delle nuove dimensioni urbane" è stato il titolo dell'intervento tenuto da Luca Dal Pozzolo, direttore dell'Osservatorio Culturale del Piemonte, in occasione di Interacciò (Barcellona, 4-8 maggio 2004). L'incontro ha riunito politici e operatori culturali per discutere dell'intervento pubblico in ambito culturale.

Il monitoraggio degli investimenti e dei progetti in ambito museale in Piemonte
2003-2005

Promosso e finanziato da Compagnia di San Paolo e Fondazione CRT, il monitoraggio pluriennale condotto dall'Osservatorio ha dato origine a una banca dati che colleziona informazioni inerenti i progetti e gli interventi dei musei e dei beni culturali piemontesi.

Provincia di Cuneo: risorse e attività culturali nel 2003
2003

L'Osservatorio ha realizzato un'indagine volta a fornire il quadro del sistema culturale in provincia di Cuneo nel 2003. Nello specifico, sono state analizzate le risorse economiche pubbliche e private destinate al settore, la produzione, l'offerta e i consumi culturali.

Un giovane teatro o un teatro per i giovani? Una ricerca sulle giovani compagnie di teatro di prosa piemontesi
2003

Oggetto dell'indagine, curata dall'OCP e promossa dalla Regione Piemonte, sono state le giovani compagnie di teatro di prosa attive sul territorio piemontese, in particolare nella provincia di Torino. La ricerca ha analizzato le motivazioni artistiche delle compagnie stesse, il rapporto con il contesto e territoriale e con il pubblico, le aspettative, i problemi, le difficoltà e le barriere all'ingresso nel sistema professionale.

Indagine osservante per il Museo Diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà
2003

L'OCP ha realizzato un'indagine osservante presso il Museo Diffuso della Resistenza volto ad analizzare il percorso dei visitatori all'interno dello spazio museale (collezioni permanenti e temporanee), il grado di attrazione e di trattenimento esercitato dagli spot che compongono il percorso di visita e le attività svolte dal pubblico durante la visita. L'obiettivo è stato di fornire indicazioni utili alla realizzazione di allestimenti più efficaci.

Risorse e politiche per la cultura in Provincia di Cuneo. Bilanci e prospettive
2003

L'Osservatorio ha realizzato un approfondimento volto a stimolare la riflessione, il confronto e il dibattito sul ruolo della cultura in provincia di Cuneo, con l'obiettivo di individuare possibili ambiti di sviluppo.

La danza in Piemonte: una prima ricognizione
2003

La ricerca, commissionata da Regione Piemonte e realizzata da OCP, ha tracciato una panoramica dell'attività coreutica in Piemonte, evidenziando le caratteristiche peculiari del settore. Ha inoltre fornito le basi metodologiche necessarie per attuare un processo di monitoraggio costante dell'attività di spettacoli di danza in regione.

Valli di Susa, Valli Chisone e Germanasca, Valli di Lanzo: cultura, territorio, sviluppo locale, primi elementi di riflessione per un dibattito
2003

Promossa e finanziata dalla Provincia di Torino e realizzata dall'OCP, la ricerca ha individuato le linee da seguire per attivare un processo di sviluppo locale basato sulla cultura. L'indagine ha identificato i fattori da considerare nella progettazione culturale delle valli in questione: i target da coinvolgere; le tipologie di attività auspicabili; il ruolo degli attori locali; le risorse economiche effettivamente disponibili; la relazione tra territorio metropolitano e vallate alpine.

Censimento di musei, beni culturali e istituzioni affini in Piemonte
2002-2003

Il censimento, promosso e finanziato da Regione Piemonte e realizzato da OCP in collaborazione con ISTAT, ha preso in esame i musei e i beni culturali piemontesi accessibili al pubblico in forma regolamentata. Per ogni soggetto coinvolto nel censimento sono state raccolte informazioni dettagliate – per esempio posizione giuridica, tipo di gestione, dati economico-finanziari, attività realizzate, rapporti con il territorio, condizioni di accessibilità – poi confluite in una banca dati.
L'indagine ha costituito il primo passo nella definizione di standard minimi di qualità dei servizi museali.

Provincia di Torino: risorse e attività culturali nel 2002
2002

Realizzata da OCP, l'indagine ha analizzato il settore culturale in provincia di Torino nel 2002 prendendo in esame: le risorse economiche pubbliche e private destinate al settore, l'offerta fornita da musei e beni culturali, le attività di spettacolo dal vivo e di cinema.
La ricerca presenta inoltre un approfondimento sull'interculturalità e il consumo culturale da parte dei cittadini stranieri residenti in provincia.

Provincia di Cuneo: risorse e attività culturali nel 2002
2002

Realizzata dall'Osservatorio, la ricerca ha analizzato il sistema culturale in provincia di Cuneo nel 2002, con particolare attenzione al mix di risorse economiche pubbliche e private destinate al settore, ai consumi e alla produzione culturale.

Le tessere di libero accesso ai musei di Torino e del Piemonte: Abbonamento Musei, Carta Musei e CartaMusei Torino-Piemonte 2001
2001

La ricerca ha definito il profilo degli utenti dell'Abbonamento Musei e gli itinerari da loro scelti. Le informazioni e i dati raccolti hanno consentito di valutare l'influenza delle esposizioni temporanee sulle scelte di visita e sulla loro capacità di fidelizzare il pubblico. L'indagine, promossa e finanziata da Regione Piemonte e Città di Torino, è stata realizzata dall'Osservatorio Culturale del Piemonte.

Provincia di Torino: risorse e attività culturali nel 2000
2001

Realizzata da OCP, l'indagine ha analizzato il settore culturale in provincia di Torino nel 2000 prendendo in esame: le risorse economiche pubbliche e private destinate al settore, l'offerta fornita da musei e beni culturali, le attività di spettacolo dal vivo e di cinema.
La ricerca presenta inoltre un approfondimento sugli spazi adibiti ad attività culturali e su enti, associazioni e altri soggetti attivi nel comparto dello spettacolo dal vivo e del cinema.

Provincia di Cuneo: risorse e attività culturali nel 2001
2001

Realizzata dall'Osservatorio, la ricerca ha analizzato il sistema culturale in provincia di Cuneo nel 2001, con particolare attenzione ai consumi, alla produzione culturale al mix di risorse economiche pubbliche e private destinate al settore.
L'indagine fornisce inoltre un'analisi dei dati storici relativi al consumo di cinema e di spettacolo dal vivo nel decennio 1990-1999.

Il profilo dei visitatori ed il marketing delle mostre a Torino
2001

La ricerca, realizzata da OCP e commissionata dal Settore Beni Culturali e Mostre della Divisione Servizi Culturali della Città di Torino, ha indagato il pubblico di undici mostre realizzate tra il 1995 e il 1999 in diverse sedi espositive del sistema museale metropolitano. Obiettivo della ricerca è stato la profilazione del pubblico attraverso l'individuazione delle caratteristiche dei visitatori, delle loro modalità di visita, del loro livello di gradimento, della valutazione delle politiche di promozione degli eventi organizzati.

Nessun Dorma!: indagine sulla stagione 2000/2001
2001

Per la stagione musicale 2000/2001, Sistema Musica ha istituito Nessun Dorma!: un abbonamento trasversale per i maggiori cartelloni musicali di Torino, proposto in collaborazione con Agis Piemonte. L'iniziativa è stata monitorata da OCP attraverso un questionario somministrato agli abbonati, che ha permesso di individuare il profilo dell'utenza.

Metti una sera a teatro: indagine sulla stagione 1999/2000
2000

La ricerca, realizzata dall'Osservatorio Culturale del Piemonte, ha analizzato le modalità di partecipazione alla stagione del cartellone torinese. Attraverso la somministrazione di questionari, sono stati analizzati il profilo sociodemografico, il tasso di fidelizzazione e i consumi culturali degli abbonati.
L'indagine ha fornito indicazioni per la definizione di una programmazione sempre più aderente alle esigenze e al gusto del pubblico.